I segreti di 0 e 1


Esoterismo

I testi contenuti in questo sito vanno considerati proprietà intellettuale dell'Autore. È vietata la riproduzione dei testi in qualsiasi forma se non espressamente autorizzata. Sono permesse citazioni o commenti, purché quanto riportato sia conforme all'originale e siano menzionate le fonti.

 

                                                           

                                                                   L'armonia degli Opposti

 

 

Il termine Esoterismo sempre ammantato di mistero, e il più delle volte volutamente, ha sempre scoraggiato i cercatori che pallidamente tentavano di dare risposta a quesiti esistenziali.

Cercheremo di mettere un pò le cose a posto riducendo la questione ai minimi termini.

 

La scienza ufficiale, quella tanto cara ai razionalisti, dice:

 

"Normalmente" l'essere umano, mediamente e volumetricamente, utilizza il 5-7% del suo sistema nervoso.

 

Il 15%, è già appannaggio dei "geni".

 

Oggi alcuni sostengono che sfruttiamo il 20% del nostro sistema nervoso.

 


Ma, anche cosi, il contesto non è che cambi granché.

 

Per cui la successiva "geniale" domanda che avremmo dovuto formulare, animati di sana curiosità, più o meno avrebbe dovuto essere del tipo:

 

A cosa serve il restante 95/80 %?.



Attivarlo e utilizzarlo quali e quante incredibili potenzialità sopite e insospettate farebbe emergere dalla nostra stagnante consapevolezza?

 

Questa consequenziale domanda che avrebbe apportato un po' di luce al nostro abituale grigiore è stata sempre disattesa con modalità da deficienza congenita irreversibile.

 

Se io fossi un essere umano, dotato di autostima e senso critico, mi preoccuperei molto sapendo di essere afflitto dal 95/80 % di coglionaggine.

 

Il potere deduttivo porta allora alla tragica conclusione che noi esseri umani, purtroppo, siamo una bella massa di imbecilli.

 

E mi pare che dando una seria sbirciatina al panorama mondiale non ci sia nulla da eccepire.

 

Dunque, Esoterismo significa cercare di capire come funziona e a cosa serve quel restante 95/80 %.

 

Ci sono molti sentieri (112) per risvegliare questo latitante 95/80 % e stabilizzarlo con metodo e abnegazione.

 

Ma resta il fatto che il più delle volte nel cercare di intraprendere un cammino "spirituale" ci imbattiamo in sedicenti e seducenti "maestri", senza riconoscerne l'inaffidabilità per via di quel bel 95/80 % di dabbenaggine che ci sovrasta.

 

Bisogna sbozzolarsi!!

 

Niente è più grave del pensare di essere intelligenti quando invece si è affetti da imbecillità congenita o indotta, al limite dell'irreversibilità.
 

"Il Male e cioè l'Inconsapevolezza, è SEMPRE in agguato."
 

"Ed è in agguato proprio dentro di noi perché, anche se in buona fede, ci muoviamo nel mondo esercitando un "basso livello di consapevolezza."


"Siamo noi stessi a generare le cose di cui poi ci lamentiamo."
 

"In maniera più elegante: Siamo il deterrente di noi stessi."


E che ci piaccia o no, è così che stanno le cose!

 

Alla luce di questi nuovi concetti e acquisizioni e consapevoli del binomio Esoterismo-Sistema Nervoso, possiamo muovere i primi passi verso un modo diverso di intendere e vivere il mistero, visto che ne siamo noi stessi i "portatori sani"(?).

 

Quindi dovendo noi indagare sul nostro stesso sistema nervoso possiamo affermare, senza tema di smentita, di essere i "cercatori di noi stessi".

 

Adesso senza paura, serenamente, alla luce di quanto su esposto, possiamo finalmente porci la più ovvia e consequenziale delle domande:

 

Chi Sono Io?

 

o anche:



Chi sarei io se sfruttassi al 100% il mio sistema nervoso?

 

E' qui che comincia la ricerca.

 

Ognuno imboccherà il proprio sentiero con i propri tempi e i propri modi raccogliendo man mano i frutti del proprio peregrinare, incamerando e consolidando acquisizioni e conseguimenti e respirando atmosfere sempre più rarefatte e gratificanti.
 

Ci saranno alti e bassi ed è proprio l'altalenare tra posizioni apparentemente contrapposte che permetterà ad ognuno di trovare il proprio baricentro, consolidarlo, ed iniziare a svettare molto al di sopra delle patologie umane.
 

Non ci perderemo nei mille rivoli dell'esoterismo, ma ci soffermeremo solo sui suoi capisaldi, sulle sue strutture portanti, sulle sue radici sprofondate nell'humus binario.

 

Le radici dell'Esoterismo allignano tutte nell'Humus Binario
 

Vedremo come seguendo Il filo di Arianna.